Poliomielite

Questa è una traduzione automatica rafforzata di questo articolo.

Dopo il 1988, quando l’Assemblea mondiale della sanità ha annunciato l’eradicazione della poliomielite, il numero di casi che sembravano iniziato ad essere sempre più piccoli, ma i problemi restano ancora in aree come l’Africa o in altre parti del mondo in via di sviluppo. Il virus che causa la poliomielite viene da quale famiglia Picornavirideae. Ha tre varianti (I, II, III), è di piccole dimensioni (25-35 m) e contiene acido ribonucleinic.

Ci sono diverse varianti del virus: quelli selvatici e quelli vaccinable. Il virus selvatico è insensibile a vari fattori fisici e chimici dell’ambiente. Egli sopravvive nel latte, verdure e frutta a 3-4 mesi, dalla t ° di 37 ° C – 50-65 giorni a 4 ° C t ° – pochi mesi.

I problemi causati da poliomielite possono essere semplici o più grave. Tra le semplici malattie sono trovati: vomito, dolori addominali anormali, diarrea, febbre, mal di gola, mal di testa. Durano da 2 settimane fino a due mesi. Le malattie gravi sono i problemi del sistema nervoso centrale come la meningite, la poliomielite encefalite, poliomielite paralitica. Nei casi più gravi, la poliomielite può essere complicata da polmonite, atelettasia polmonare, miocardite, che aggrava le condizioni del paziente.

Diagnosi e trattamento della poliomielite deve essere fatto in apposite sezioni per le malattie infettive. Il trattamento si batterà con contratture articolari, risolverà i legamenti o li sostituisce con quelli artificiali, se un muscolo è paralizzato dovrà fare un trapianto. Quando il paziente soffre di un grave caso di poliomelite trattamento sarà più complesso. L’obiettivo sarà quello di dare assistenza alla gamba paralizzata e di esercitare i muscoli e per fermare le deformazioni.

Se l’anca o il ginocchio sono più di 30 gradi sarà necessario un intervento chirurgico contratto. Anche se i muscoli sono paralizzati avranno bisogno di trapianto. Questo intervento è meno comune che il trasferimento del tendine, perché è più difficile trovare un buon muscolo da trapiantare. Un altro intervento chirurgico eseguito in caso di poliomielite è l’intervento di sostituzione articolare. Prima di eseguire qualunque tipo di operazione, è necessario conoscere l’anatomia percorso della situazione.

Se un giovane paziente affetto da grave poliomielite paralitica la mortalità aumenti a lungo termine.

gravi, il trattamento, il virus, la chirurgia, la poliomielite, malattie infettive, mesi, problemi, quelli