Sun esposizione

Questa è una traduzione automatica rafforzata di questo articolo.

Ma cosa succede quando ignoriamo il consiglio medico e rimaniamo più a lungo sotto il sole cocente?

L’esposizione a lungo sole può essere un fattore di rischio per il cancro della pelle o ustioni cutanee, ma anche in grado di aggravare una malattia auto-immune, come Lupus.

Bruciature della pelle sono il primo indizio che abbiamo su noi stessi esposti al sole. In primo luogo la pelle diventa rossa e ci sentiamo dolore locale.

La cosa buona è che siamo in grado di trattare le lesioni a casa se obbediamo le indicazioni del medico.

La malattia più grave causata da esposizione al sole è il cancro della pelle. Naturalmente dobbiamo considerare alcuni fattori, come il tipo di pelle di ogni persona, quindi quelli con la pelle e le lentiggini bianco, capelli biondi o rossi sono più sensibili alle radiazioni. Anche l’età è un fattore importante, di solito i bambini e gli anziani sono più colpite.

Ci sono altri fattori di rischio da considerare quando si vuole abbronzarsi: dovremmo evitare l’esposizione al sole 10:00-4:00, perché in questo periodo le radiazioni sono al loro picco, dobbiamo prestare attenzione alla posizione perché superfici come l’acqua, la sabbia o la neve può riflettere su di noi le radiazioni solari e anche essendo in quota le ustioni della pelle sono più gravi.

Oltre a questo i rischi possiamo proteggerci utilizzando creme solari con fattore di protezione alto, stare all’ombra durante le ore critiche, vestito con abiti realizzati con tessuti naturali, erano occhiali da sole con lenti scure e forse un cappello per proteggere la testa.

La vacanza estiva può essere più divertente se rispettiamo le regole di esposizione al sole e si può godere senza il dolore causato dalle ustioni cutanee.

come, generale, il fattore, il rischio, l'esposizione, la pelle, radiazioni, restano, sole, ustioni