Acidi

Questa è una traduzione automatica rafforzata di questo articolo.

Ma ci sono studi recenti che hanno dimostrano che il salmone conterrà molto piccole molecole proteiche bioattive che vengono chiamati peptidi bioattivi e che avrà un effetto positivo sulla efficacia di insulina, la cartilagine articolare o l’infiammazione del tratto digestivo. Anche se vi è un rischio di contaminazione con pesticidi, mercurio o da inquinanti organici persistenti noto anche come POPS in molti salmone crescente habitat, ci sono molti che non sono in pericolo di sorta.

Tale categoria sarà il salmone dell’Alaska, in modo che quando si sta andando a comprare del pesce provate a chiedere da dove è stato portato e quali condizioni ha vissuto.

Come obiettivo finale sarete molto meglio informati quindi prendere una decisione più consapevole, sana e corretta.

Questo tipo di pesce ha guadagnato la sua reputazione da avere grandi quantità di acidi grassi omega 3 in esso, solo quattro once di salmone alla griglia o al forno sarà avere due o tre grammi di grassi, questo essere molto più di un adulto partecipare da un normale dieta entro una settimana. Ci sono stati diversi studi che mostra i benefici degli acidi grassi omega 3 da un cervello migliore funzionamento ad una migliore e molto migliore trasferimento di informazioni tra le cellule del corpo, è uno strumento molto importante nella lotta contro le malattie tutt’intorno.

I benefici che sempre spiccano saranno quelle cardiovascolari, la ricerca dimostra che un consumo di acidi grassi omega 3 diminuisce diversi problemi cardiovascolari che sicuramente includono ictus, attacchi di cuore, pressione alta, aritmia cardiaca e di un numero elevato di trigliceridi nel sangue.

Inoltre ci è stato notato un miglioramento in alcuni marcatori metabolici in diverse malattie cardiovascolari. La dieta dipenderà esclusivamente su quella determinata persona, la ricerca dimostra che alcuni potrebbero avere effetti positivi sul loro corpo per avere un solo pasto di pesce alla settimana, altri possono avere bisogno di un dosaggio molto più elevato di acidi grassi omega 3 per raggiungere tale prestazione.

Anche il consumo di questo tipo di cibo aiuterà funzioni cerebrali e dell’umore, studi che dimostrano che gli acidi grassi omega 3 può e si riduce il rischio di ostilità, anche negli adolescenti, il rischio di depressione o di un declino cognitivo globale nelle persone anziane. C’è stato un collegato reso ancora tra il quoziente intellettivo di una persona e l’assunzione di acidi grassi omega 3 che quella persona avrà nella sua dieta. Su piccola scala può avere effetti molto positivi sulle articolazioni e può anche migliorare la vostra visione a causa delle prostaglandis che conterrà.

acidi, alto, grassi, il rischio, il salmone, mangiare sano, meglio, mostrando, omega, pesce