Agenti

Questa è una traduzione automatica rafforzata di questo articolo.

A volte, quando si consumano cibi o bevande contaminati possiamo sperimentare intossicazione alimentare. Di solito è relativamente innocuo, ma può può trasformarsi in di una malattia mortale. I sintomi più comuni di intossicazione alimentare sono nausea, vomito, crampi addominali e diarrea.

Questi sintomi di solito si verificano 48 ore dopo il consumo del cibo o bevande contaminati. Sintomi come feci di sangue, febbre, brividi possono verificarsi in seguito a seconda del livello di contaminazione.

La gente di solito recuperare rapidamente dalla maggior parte dei tipi di intossicazione alimentare e hanno molto pochi sintomi. Ci sono più di 250 malattie che possono essere trasmesse attraverso il cibo anche se

Le due cause principali per intossicazione alimentare sono agenti infettivi e gli agenti tossici.

Gli agenti infettivi sono quelli che includono virus, batteri e parassiti.

Agenti tossici sono quelli che includono i funghi velenosi e esotici alimentari che non sono preparati di conseguenza (sushi), e pesticidi su frutta e verdura non lavate.

La maggior parte del tempo, il cibo contaminato è il risultato di un utilizzo improprio e cattiva igiene. Alla manipolazione degli alimenti che non si lavano le mani dopo risintonizzare al lavoro sono una causa comune per intossicazione alimentare.

Sintomi di avvelenamento alimentare variano a seconda del tipo di agenti infettivi, o tossici, e la quantità ingerita. Possono sviluppare già 30 minuti dopo aver consumato il cibo o molto lentamente trascina per giorni e settimane. I virus sono la principale causa di intossicazione alimentare dove si trova un contaminante specifico.

Norovirus causano malattia lieve, come nausea, vomito, diarrea, dolori addominali, mal di testa e febbre. Generalmente questi virus sono lievi, e durano solo pochi giorni dopo si è verificato l’intossicazione alimentare. Essi si verificano da acqua, frutti di mare e verdure contaminate da feci.

Rotavirus: questo virus che causa la malattia mite è presente soprattutto nei bambini e neonati attraverso aree di gioco e la contaminazione fecale. I sintomi sono vomito seguiti diarrea acquosa e febbre

Epatite A: un più serio virus con sintomi della durata di circa 2 mesi con la possibilità che si estende per un periodo di tempo più lungo. Il virus viene nuovamente trasmesso da uomo a uomo attraverso la contaminazione fecale. Essa provoca la perdita di appetito, dolori addominali e una sensazione di stanchezza.

agenti, avvelenamento, causa, cibo, diarrea, mangiare sano, nausea, sintomi, tossico, vomito